L’Analisi della Prima Giornata di Serie C

Redazione

Tutte le partite della prima giornata di Serie C ai raggi X.

L'Analisi della Prima Giornata di Serie C | la-seriec.com

Wow. Ci aspettavamo un grande spettacolo nella prima giornata di Serie C, ma quello a cui abbiamo assistito ieri ha superato le nostre migliori aspettative.

Tutti e 3 i gironi hanno regalato grandi emozioni e imprevedibilità.

Ma vediamo ciascun girone ai raggi X:

Girone A – Gioie e Dolori per le Favorite

Lo spettacolo della prima giornata di Serie C è partito dal girone A, nel quale sono stati ribaltati più pronostici rispetto alla vigilia.

Partiamo dal Monza, che ha rischiato grosso in casa della Pro Patria. Dopo essere passata in svantaggio, infatti, è riuscita prima a pareggiare e poi passare in vantaggio. I 3 punti sono arrivati, ma non senza fatica.

Tonfi inaspettati per Siena e Carrarese, che perdono entrambe rispettivamente contro Olbia e Pontedera.

La prima perde in casa per 1-2: dopo essere riuscita a pareggiare allo scadere del primo tempo il gol dei sardi, la squadra toscana è definitivamente affondata al gol di Pisano (Olbia) al 57′.

La Carrarese, invece, ha perso malamente per 3-1 il derby toscano contro il Pontedera. Una trasferta non tra le più insidiose, ma che ha fatto perdere 3 punti piuttosto pesanti ad una delle favorite per la vittoria finale.

Tra le favorite c’è poi la Pro Vercelli, che ieri ha vinto 2-0 contro la Pianese. Una partita non facilissima, ma che i piemontesi hanno interpretato bene e sono riusciti a metterla sui binari giusti nel secondo tempo. Ben fatto.

Tra Alessandria e Gozzano un bellissimo pareggio per 2-2: i padroni di casa dell’Alessandria vanno per 2 volte in vantaggio, ma gli ospiti per ben 2 volte hanno recuperato il risultato. Un pareggio giustissimo per quanto fatto vedere dalle due compagini piemontesi.

Spiccano altre due vittorie convincenti: quelle del Como (2-0 contro la Pergolettese) e dell’Arezzo (3-1 contro il Lecco). Proprio i toscani hanno dato l’impressione di poter dilagare contro un Lecco che probabilmente deve ancora trovare le misure in questa Serie C.

Infine, importante vittoria del Renate, che vince per 2-0 in casa della Giana Erminio. 3 punti molto importanti per la salvezza. Good job!

Girone B, Mai Dare Nulla Per Scontato

Il girone B ci ha abituato a non dare mai nulla per scontato, e anche quest’anno il trend sembra quello.

La favoritissima Triestina ha sudato sette camicie per battere il Gubbio, non di certo tra le squadre più forti.

Dopo essere passati in vantaggio dopo pochi minuti, infatti, arriva l’inaspettato pareggio alla mezz’ora del primo tempo. Solo all’81’ Pablo “El Diablo” Granoche è riuscito a sbloccarla.

Il Vicenza impatta per 0-0 in casa del Modena: un pareggio che ha deluso un po’ le aspettative dei tifosi e che mette già 2 punti di distacco tra la Triestina e i biancorossi veneti. C’è tempo per recuperare: ci sono ancora 37 partite.

Stesso discorso per un Piacenza spuntato, che pareggia per 0-0 in casa del’Arzignano che, senza offesa, non è un avversario da considerare invincibile per lo squadrone emiliano.

Bellissima partita tra Virtus Verona e Padova: il risultato finale è stato di 3-1 a favore dei biancoscudati, ma lo spettacolo che avevamo annunciato c’è stato.

Al vantaggio del Padova nel primo tempo, ha risposto la Virtus Verona al 64′ pareggiando i conti. I gol di Santini al 69′ e Soleri all’88’ hanno portato la squadra padovana alla vittoria. Da segnalare le grandi parate del portiere ospite.

Importante e convincente vittoria per 4-1 del Carpi sul Cesena. Al gol della squadra emiliana, la squadra cesenate era riuscita anche a trovare il pareggio. Nel secondo tempo, però, il Carpi si è scatenato e ha sfoderato una grande prestazione e ben 3 gol.

Il Sudtirol vince nell’insidiosa trasferta di Pesaro: 2-1 il risultato finale. Non è stata semplice per gli uomini di Vecchi, specie dopo il gol della Vis all’84’ ma i 3 punti sono arrivati.

Nell’anticipo del sabato, la Reggiana ha strapazzato la forte Feralpisalò: gli emiliani rifilano ben 4 reti ai “Leoni del Garda”. Vittoria netta e insindacabile per la squadra di Reggio Emilia, che festeggia come meglio non poteva il ritorno in Serie C

Vince la Fermana in casa contro il più quotato Ravenna: 2-1 il risultato finale. Vittoria meritata e 3 punti fondamentali per la salvezza dei canarini marchigiani.

Bella vittoria della Sambenedettese in casa dell’ AJ Fano. Dopo un primo tempo equilibrato tra le due squadre, nel secondo tempo la squadra di San Benedetto del Tronto ha dominato l’avversario stendendolo con altre due reti.

Bisogna anche dire che il calo fisico dei padroni di casa è stato evidente. La probabile causa è il ritardo della preparazione fisica e i molti arrivi nell’ultima settimana di mercato.

Vittoria che definire fondamentale per il Rimini sarebbe riduttivo. Vince al cospetto dell’Imolese, che tanto bene aveva fatto in Coppa Italia.

Una vittoria che non si aspettavano in molti, ma che potrebbe risollevare il morale….

Girone C: Supremazie (Quasi Tutte) Confermate

Una partita per sintetizzare lo spettacolo assistito nella prima giornata di Serie C? Di sicuro quella tra Avellino e Catania, una delle partite dell’anno. Il risultato finale? 3-6!

L’Avellino sicuramente deve aggiustare qualcosa in mezzo al campo e non solo, ma il Catania ha sfoderato una prestazione magistrale in terra campana. Ben fatto!

Incamera i primi 3 punti la super corazzata del Bari, che vince nell’insidiosa trasferta siciliana contro la Sicula Leonzio. La partita è stata apertissima fino a 2 minuti dalla fine, quando D’Ursi ha messo il sigillo al match.

La corazzata di Reggio Calabria, invece, non va oltre il pareggio. Contro la Virtus Francavilla (occhio a sottovalutare questa squadra), finisce 1-1. Un punto che non va benissimo, ma nemmeno così male.

Chi vi scrive, infatti, è convinto che molte squadre, anche le più forti, perderanno punti in casa della squadra pugliese.

Nell’anticipo del girone C, la Ternana ha strapazzato per 3 reti a 1 il Rieti in terra laziale.

Una partita senza storie che la Ternana ha dominato. Sugli scudi di sicuro il forte attaccante Marilungo, che ha fatto la differenza segnando una doppietta.

Bella vittoria per il Catanzaro, che batte 2-1 il Teramo. Una partita che i calabresi hanno fatto bene a non sottovalutare. Il Teramo, infatti, è un’altra delle squadre che sia tra le mura amiche sia in trasferta renderà cara la pelle.

Vittorie di misura per 1-0 per il Potenza (contro la forte Casertana) e per il Monopoli (contro la Vibonese). 3 punti fondamentali, che confermano quanto fatto di buono nella sessione estiva di calciomercato.

La prima giornata di Serie C vede la vittoria anche per il Bisceglie in casa del Rende. Il gol di Gatto al 42′ è di fondamentale importanza, perchè permette alla squadra pugliese di portare 3 punti fondamentali in chiave salvezza.

Fatica la Viterbese contro la Paganese. Il risultato finale è di 2-1 per i gialloblu, ma la Paganese ha mostrato grande carattere, arrendendosi solo a pochi minuti dalla fine al gol di Antezza.

Bel pareggio per 1-1 tra Cavese e Picerno. La Cavese era sicuramente favorita contro il Picerno, ma in campo non si è vista molto la differenza. 1 punto ciascuno e giusto così.

Se vi è piaciuto seguire con noi la prima giornata di Serie C, vi diamo appuntamento al prossimo weekend, per seguire insieme la seconda giornata del campionato di Serie C.

Next Post

Ultima Settimana di Calciomercato di Serie C - "Il Punto della Situazione"

Tutte le operazioni di mercato più importanti di quest'ultima settimana di calciomercato di Serie C