Il Programma della 7° Giornata di Serie C

Redazione

Il programma di tutte le partite della 7° giornata di Serie C di tutti e 3 i gironi. Sarà un turno particolarmente importante ed impegnativo.

Il Programma della 7° Giornata di Serie C | la-seriec.com

Eccoci arrivati anche alla 7° giornata di Serie C.

È stata una settimana molto impegnativa per tutte le squadre, dato dal fatto che mercoledì si è giocata la 6° giornata di Serie C come turno infrasettimanale

Finalmente per noi tifosi, però, domani saremmo decisamente più liberi da impegni lavorativi e non, e sarà molto più facile seguire le partite della nostra squadra da vicino (allo stadio di casa o in trasferta) e da lontano, grazie alle dirette streaming di Eleven Sports.

Andiamo a vedere tutti gli impegni di questa 7° giornata di Serie C, girone per girone.

Girone A – 7° Giornata di Serie C

Robur Siena – Pistoiese (anticipo del sabato, ore 20.45)

Si parte subito con un derby toscano nell’anticipo di sabato del Girone A. Riuscirà finalmente la Robur Siena a spezzare la maledizione di casa?

L’impresa compiuta a Monza dovrebbe aver dato molto morale e autostima ai bianconeri di Siena.

Olbia – Como (domenica, ore 15.00)

Difficile e lunghissima trasferta per la squadra lombarda, che farà visita all’Olbia, una delle squadre più spettacolari viste fino ad ora.

Si preannuncia una partita molto curiosa, con l’Olbia che gioca in maniera molto propositiva ed è una squadra “a trazione anteriore”. Discorso diverso per il Como, che è squadra più bilanciata.

Pianese – Gozzano (domenica, ore 15.00)

Pianese Gozzano sarà una partita che mette in palio punti preziosi per la salvezza. Entrambe le squadre arrivano da una sconfitta, ma non sono in una situazione di classifica troppo complicata (al momento).

Pro Vercelli – Pergolettese (domenica, ore 15.00)

L’enigmatica Pro Vercelli ospiterà la Pergolettese. Su questa partita non sappiamo dirvi molto, dato che la squadra di casa è semplicemente imprevedibile.

Gli ospiti però non sono scarsi. Occhio alle disattenzioni

Arezzo – Pro Patria (domenica, ore 17.30)

Da un lato i padroni di casa dell’Arezzo, che sono tornati a muovere la classifica ma sono ancora “convalescenti”; dall’altra la Pro Patria che ha conquistato due importantissime vittorie nell’arco di 3 giorni e sembra lanciatissima.

Risultato non così scontato come potrebbe sembrare guardando la classifica.

Giana Erminio – Pontedera (domenica, ore 17.30)

La Giana Erminio ospiterà il Pontedera, squadra difficile da affrontare sia che si giochi in casa che in trasferta.

I padroni di casa, però, sono cresciuti rispetto alle primissime uscite di campionato.

Lecco – Alessandria (domenica, ore 17.30)

Così come detto per la Pro Vercelli, anche il Lecco è una squadra estremamente altalenante nei risultati e nelle prestazioni. Quindi è difficile poter dire qualcosa sui lombardi.

Al contrario, per quanto riguarda l’Alessandria si può affermare che sono tra i più in forma del campionato e che sono i favoriti di questo match, almeno sulla carta.

Novara – Albinoleffe (domenica, ore 17.30)

Il Novara vuole continuare la sua striscia positiva di risultati. Proprio per questo motivo l’Albinoleffe dovrà stare molto, molto in guardia, perchè i piemontesi segnano tanto e da qualunque posizione.

Renate – Carrarese (domenica, ore 17.30)

Di fronte si troveranno due squadre che segnano molto e che esprimono un bel calcio. Il Renate arriva da un pareggio per 0-0 nella complicata trasferta di Pistoia; la Carrarese, invece, dalla bellissima vittoria per 4-2 contro l’Olbia.

La consideriamo la partita più interessante del Girone A in questa 7° giornata di Serie C.

Juventus U23 – Monza (posticipo del lunedì, ore 21.00)

Infine, a chiudere questo turno di campionato ci sarà Juventus U23Monza, con gli ospiti pronti a riprendere la serie di vittorie interrotta mercoledì nella partita contro la Robur Siena.

Ma per fermare i brianzoli serve l’impresa.

Girone B – 7° Giornata di Serie C

Piacenza – Carpi (anticipo del sabato, ore 20.45)

Big match del Girone B. Il Piacenza arriva da una vittoria stupenda contro i giallorossi di Ravenna, mentre il Carpi da una sconfitta contro la Reggio Audace.

Partita che prevediamo sarà bellissima, a differenza del risultato che è impossibile prevedere.

AJ Fano – Sudtirol (domenica, ore 15.00)

Dopo l’impresa straordinaria di mercoledì scorso contro la Feralpisalò, l’AJ Fano ospiterà il Sudtirol, che sembra aver recuperato la forma psico-fisica dei giorni migliori.

Lo stadio dei fanesi è una trappola per tutti, ed è difficile uscire con dei punti. Vediamo chi la spunterà.

Fermana – Padova (domenica, ore 15.00)

Fermana Padova è la partita forse più sottovalutata di questa 7° giornata del Girone B, e invece consigliamo di tenere d’occhio.

Si, perchè la Fermana in casa è tosta e gioca un calcio molto veloce. Il Padova è stato uno schiacciasassi fino ad ora, ma non sarà agevole questa trasferta.

Gubbio – Feralpisalò (domenica, ore 15.00)

Partita molto particolare quella tra Gubbio e Feralpisalò, che sono due compagini che all’inizio di questo campionato sono partite con obiettivi profondamente diversi.

La Feralpisalò sulla carta arriva favorita, ma la prestazione disastrosa in casa contro l’AJ Fano rimette tutto in gioco.

Ravenna – Sambenedettese (domenica, ore 15.00)

Partita che prevediamo sarà molto frizzante. Da una parte il Ravenna che nelle ultime 3 partite ha raccolto ben 6 punti, ma che arriva da una sconfitta a Piacenza.

Gli ospiti di San Benedetto del Tronto, invece, arrivano da due 1-1 consecutivi dove avrebbero meritato la vittoria in entrambi i casi.

Vis Pesaro – Triestina (domenica, ore 15.00)

La Triestina farà visita alla Vis Pesaro. Così come abbiamo detto per il Padova e il Sudtirol, anche il campo dei pesaresi è una trappola per qualunque avversario.

Il comandamento è non abbassare la guardia, anzi, alzarla quanto più possibile.

Arzignano V. – Reggio Audace (domenica, ore 17.30)

La Reggio Audace, forte della poderosa vittoria in casa contro il Carpi, andrà a far visita all’Arzignano Valchiampo, che nelle ultime giornate è sembrata un po’ spenta.

La classifica di entrambe le squadre ha però bisogno di punti, ed è così che per non rimanere indietro bisogna provare a conquistare i 3 punti.

Cesena – Imolese (domenica, ore 17.30)

Derby romagnolo tra Cesena e Imolese. Entrambe le formazioni arrivano da una sconfitta dove hanno comunque fatto vedere cose positive.

Il risultato è molto difficile prevederlo, ma possiamo anticipare che l’ambiente all’interno dello stadio “Manuzzi” di Cesena sarà bollente.

Modena – Rimini (domenica, ore 17.30)

Dopo l’1-1 fortunoso contro la Sambenedettese, il Modena torna tra le mura amiche e affronterà il Rimini, autore di prestazioni piuttosto opache nelle ultime giornate, con pochi, pochissimi punti raccolti.

Entrambe le squadre non segnano molto, ma speriamo che già da questa partita possano invertire il trend. Almeno per lo spettacolo.

Virtus Verona – LR Vicenza (domenica, ore 17.30)

Scontro veneto in quel di Verona, tra la Virtus e il LR Vicenza.

I padroni di casa veronesi arrivano da due gran belle vittorie e sono gasatissimi, ma la squadra ospite è nientedimeno che la corazzata vicentina e sarà difficile, molto difficile.

Ricordiamo però che domenica scorsa proprio la Virtus ha affondato un’altra corazzata, quella Triestina. Quindi attenzione, il risultato non è così scontato come si può pensare.

Girone C – 7° Giornata di Serie C

AZ Picerno – Bari (anticipo del sabato, ore 20.45)

L’AZ Picerno non è in un gran momento, di sicuro non è il momento migliore per trovare la corazzata del Bari, che dopo il pareggio di Monopoli per 1-1 di mercoledì vuole ritrovare i 3 punti.

Serve l’impresa.

Casertana – Catanzaro (domenica, ore 15.00)

Scontro davvero importante per il girone C questo tra la Casertana, squadra tra le più in forma e in lizza per un ottimo piazzamento in zona playoff, e la capolista Catanzaro.

La classifica di entrambe le squadre potrebbe cambiare in maniera sostanziale dopo questa 7° giornata di Serie C.

Cavese – Avellino (domenica, ore 15.00)

Derby campano tra Cavese e Avellino. Entrambe le compagini arrivano da due brucianti sconfitte.

I padroni di casa hanno subito una sconfitta per 4-0 in quel di Catania, mentre l’Avellino ha perso tra le mura amiche contro la Virtus Francavilla.

Entrambe le formazioni vogliono uscire da questo momento buio.

Reggina – Catania (domenica, ore 15.00)

Il big match della 7° giornata di Serie C è proprio quello che vedrà la corazzata Reggina ospitare il Catania.

Entrambe le formazioni sono di primissimo livello, ma la Reggina ha giocato già mercoledì un big match come quello contro la Ternana, e potrebbe risultare stanca.

Vedremo che succederà, ma in ogni caso i punti in palio saranno pesantissimi.

Sicula Leonzio – Bisceglie (domenica, ore 15.00)

Scontro salvezza. La Sicula Leonzio in casa gioca le sue migliori prestazioni ed è una squadra tosta.

Gli ospiti di Bisceglie, invece, è una squadra che non si fa intimorire dalla trasferta e proprio per questo motivo in questo inizio di stagione ha già conquistato più vittorie esterne.

Virtus Francavilla – Ternana (domenica, ore 15.00)

Anche per la Ternana arriva l’esame in casa della Virtus Francavilla.

In questa difficilissima trasferta, Bari e Reggina, dirette rivali degli umbri, hanno riportato rispettivamente una sconfitta e un pareggio.

Sfida dal coefficiente di difficoltà altissimo.

Monopoli – Teramo (domenica, ore 17.30)

I pugliesi di Monopoli sembrano aver ripreso in mano la situazione e dopo il convincente pareggio contro il Bari acquisito nell’ultimo turno di campionato, vogliono continuare la loro corsa ad un buon piazzamento ai playoff.

Dall’altra parte, il Teramo sembra dover ancora ingranare e vuole risalire la classifica per non rimanere invischiato sul fondo, come capitato nelle ultime stagioni

Rende – Potenza (domenica, ore 17.30)

Dopo il cambio di allenatore, il Rende vuole provare nella difficile impresa di risalire la classifica per conquistare una salvezza che al momento non sembra così facile da raggiungere.

A far visita alla squadra calabrese sarà il Potenza, che nelle ultime giornate ha conquistato meno punti di quanti ne meritasse ed è un avversario di alto livello.

Rieti – Paganese (domenica, ore 17.30)

Tra Rieti e Paganese c’è in ballo un obiettivo comune: la salvezza.

In realtà la Paganese si trova piuttosto bene in classifica nonostante una serie di eventi sfortunati che le hanno fatto perdere diversi punti per strada.

Per il Rieti vale lo stesso discorso fato per il Rende: se si vuole raggiungere la salvezza, è ora di iniziare a mettere in cascina un po’ di punti.

Viterbese – Vibonese (domenica, ore 17.30)

Nelle ultime giornate la Vibonese sta facendo vedere ottime cose. In questa 7° giornata di Serie C dovrà vedersela in trasferta contro la Viterbese, impegno non proprio tra i più semplici.

Prevediamo che per entrambe sarà un match piuttosto complicato.

9 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Diretta: Risultati della 7° Giornata del Campionato di Serie C

Tutti i risultati delle partite della 7° giornata del campionato di Serie C con aggiornamenti in diretta. Un turno davvero molto interessante
Diretta: Risultati della 7° Giornata del Campionato di Serie C | la-seriec.com