Corona Virus, Cosa Succede ai Campionati di Serie C?

Redazione 2

Il corona virus è arrivato in Italia e ha sconvolto i campionati di Serie C. Cosa succederà adesso? Noi abbiamo formulato 4 ipotesi

Corona Virus Cosa Succederà ai Campionati di Serie C | la-seriec.com

Il “Corona virus” è arrivato anche in Italia.

In maniere, forme e psicosi differenti ha sconvolto (temporaneamente) la vita di gran parte di noi, ma ha anche scombinato tutti i campionati calcistici e non.

Proprio la Serie C è stata la prima a fermarsi, annullando il match di Piacenza tra i padroni di casa e la Sambenedettese, seguita il giorno dalla Serie B nel grottesco episodio di Ascoli – Cremonese.

Perché grottesco? Perché la comunicazione del rinvio della partita è arrivata in prossimità del fischio d’inizio e soprattutto dopo che la squadra e i tifosi della città di Cremona (molto vicina al focolaio in provincia di Lodi) erano arrivati nel capoluogo piceno il giorno prima ed avevano gironzolato per tutta la città.

Girone A e Girone B, Giusti i Rinvii

Tornando alla Serie C, la 27° giornata è rimasta monca, con diversa gare dei gironi A e B che sono state rinviate a data da destinarsi.

Il Corona virus ha poi costretto al rinvio della 28° e 29° giornata del Girone A e B: troppi i casi di contagio, troppa la paura, troppa la tensione e il rischio di poter avviare una vera e propria epidemia in una o più zone d’Italia.

Il campionato dovrebbe riprendere direttamente con la 30° giornata nel weekend del 7-8 marzo, ma probabilmente la situazione è destinata a protrarsi per delle settimane, quindi sarà facile che si slitterà ancora.

Girone C Rimasto Immacolato

Immacolato il Girone C, in quanto il Corona virus non ha contagiato nessuno da Roma in giù. A dire il vero, nella giornata di ieri, 26 febbraio 2020, sono stati riscontrati diversi casi positivi in diverse regioni del Sud Italia, anche se non è assolutamente il caso di allarmarsi.

Decisamente troppo pochi per rinviare una o più partite. Altra decisione sensata secondo il nostro parere.

E così. proprio mentre stiamo scrivendo questo articolo, le squadre del Girone C stanno giocando il turno infrasettimanale della 28° giornata.

I rinvii della 28° e 29° giornata non riguardano il Girone C, la cui regolarità non è a rischio al momento.

Corona Virus, Le 4 Possibilità

Mancano ancora una decina di giornate e il tempo a disposizione per recuperare non è molto, anche in vista dei playoff. Che succederà?

Se la domanda sorge spontanea, dare una risposta non è affatto facile, anzi, forse si rivela impossibile.Tutto naturalmente dipenderà dal Corona virus, dal numero dei contagi e dalle aree geografiche infette.

Tornare in campo ai primi di marzo la vediamo molto lontana come ipotesi, e così facendo si accumulerebbe un’altra giornata da recuperare.
Le opzioni che abbiamo previsto sono 4:

  1. giocare una partita ogni 3 giorni (turno infrasettimanale ogni settimana).
    Se il Corona virus scomparisse stasera secondo noi si potrebbe tornare a giocare non prima di un paio di settimane. Si arriverebbe quindi a metà marzo e se si vogliono rispettare le date dei playoff, sarebbe l’unico modo.
  2. non disputare i playoff.
    Questa è sicuramente la scelta che porterebbe più polemiche, strascichi e ricorsi per promozioni, retrocessioni e ripescaggi. Scelta che noi consideriamo molto poco probabile, ma non si sa mai.
  3. aspettare la fine dell’emergenza e poi riprendere come da programma. Una tale soluzione è molto difficile che possa essere attuata.
    Se tale situazione dovesse persistere per qualche mese, sarebbe il vero e proprio caos e purtroppo si dovrebbe giocare anche a luglio e forse anche ad agosto sotto 40°.
    Noi ci auguriamo che non si debba arrivare ad una tale soluzione.
  4. Giocare sì, ma a porte chiuse.
    Essendo questo un portale dei tifosi, è l’ipotesi che vorremmo scartare, ma ahime anche la più probabile.

Parlando in termini calcistici, le conseguenze a cui il Corona virus sta costringendo potrebbero essere enormi.

Corona Virus, Le Conseguenze

L’adozione di una delle 4 possibilità che abbiamo descritto, infatti, non può non comportare conseguenze che rischierebbero fortemente di falsare i 3 campionati e/o dei playoff.

Una situazione comune a tutte le squadre, ma che stravolgerebbe gli attuali stati di forma delle varie compagini e che, purtroppo, cambierà irrimediabilmente le carte in tavola.

Con tutta probabilità assisteremo a qualcosa a cui non abbiamo mai assistito. E siamo anche noi curiosi di capire come si evolveranno le cose e quali saranno le decisioni che adotterà chi di dovere.

Al di là degli andamenti e degli esiti dei 3 campionati di Serie C, la nostra redazione vuole manifestare vicinanza a tutti coloro che stanno soffrendo in maniera diretta o indiretta a causa del Corona virus, e si augura che tutto possa tornare il prima possibile ad una situazione di normalità.

2 thoughts on “Corona Virus, Cosa Succede ai Campionati di Serie C?

  1. Non possiamo purtroppo prevedere cosa accadrà nei prossimi giorni e quando durerà questa situaziode d’allarme, quindi non si puo al monento ipotizzare una data precisa per il ritorno alla normalità e d’altra parte non si può e non sarebbe giusto penalizzare qualcuno a discapito di altri. Non credo sia giusto giocare ogni tre giorni o protrarre i campionati in estate inoltrata, comunque sarebbe tutto falsato e compromessa la credibilità dei campionati sessi.
    Una mia possibile soluzione sarebbe per la serie C: blocco delle retrocessioni e playoff limitati alle 2^, 3^, 4^ e 5^ di ogni girone. Certo l’anno prossimo ci troveremmo di fronte a tre gironi con 24 squadre( considerando promozioni dalla D e retrocessioni dalla B) ma con sei retrocessioni e playoff un po piu corti rispetto all’attuale formula si rientrerebbe rapidamente al format attuale

    1. Grazie Nino per aver il tuo interessante commento.
      Purtropppo si parla di una situazione senza date e soluzioni certe. Non ci si è mai trovati in una situazione simile e qualunque decisione verrà presa, qualcuno ne uscirà sempre svantaggiato rispetto ad altri. Di quale squadra sei tifoso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Corona Virus, Altro Caso Positivo in Serie C

Dopo il contagio di un giocatore della Pianese, ci sarebbe un altro caso di contagio di Corona virus in Serie C
Corona Virus, Altro Caso Positivo in Serie C | la-seriec.comCorona Virus, Altro Caso Positivo in Serie C | la-seriec.com