Catania Calcio, Chiarezza e Sangue Freddo

Redazione

Il Catania Calcio ha dato ai giocatori la possibilità di andare via. I motivi ufficiali sono la pesante situazione debitoria in via di risanamento e i risultati sportivi molto deludenti.

Catania Calcio, Chiarezza e Sangue Freddo | la-seriec.com

Nell’ultima settimana si è scatenato il caos attorno al Catania Calcio.

Ma quanto c’è di vero? E quali sono i rischi che corrono i tifosi catanesi?

Si è parlato tanto nell’ultima settimana e ancora adesso si sta parlando tantissimo riguardo la situazione attuale della squadra di Catania.

La prima “bomba” che ha scosso l’ambiente è stata la voce secondo la quale il 24 dicembre (non un giorno qualsiasi, ma curiosamente proprio il 24) ai giocatori rossazzurri sia arrivata una comunicazione che li “invitava” a giocare altrove.

Come sempre succede in queste situazioni un fondo di verità c’è sempre, e col passare delle ore la voce ha acquistato attendibilità.

Fino a ieri, quando è arrivato anche il comunicato ufficiale pubblicato sul sito ufficiale della società.

Comunicato Ufficiale: Cosa si Dice?

Stando a quanto detto ieri da Pietro Lo Monaco (amministratore delegato del Catania Calcio) in collegamento con un’importante emittente radiofonica, non ci sarebbe da preoccuparsi.

A fronte di una stagione che si sta rivelando molto deludente dal punto di vista dei risultati sportivi, la stessa società avrebbe deciso di dare ai giocatori la possibilità di congedarsi e giocare altrove.

Al loro posto ci saranno giocatori con un ingaggio più compatibile con le attuali possibilità economiche della società catanese.

Nel comunicato viene anche menzionato il fatto che i giocatori sanno di questa situazione da diverse settimane.

Oltre a questo aspetto, particolare attenzione bisogna prestare alle righe successive, dove senza mezzi termini non si nascondono le difficoltà economiche.

Queste sarebbero dovute ad una situazione debitoria pesante (in via di risanamento) e ad introiti nulli o quasi della Serie C.

Dispiace, poi, che nel discorso degli incassi si faccia riferimento alla minor presenza dei tifosi.

Sono anni che i tifosi etnei mostrano un attaccamento che ha pochi eguali non solo in Serie C, ma in tutta Italia. Meritano solo ringraziamenti per quanto fatto e per quanto fanno. Nient’altro.

I Tifosi del Catania Devono Preoccuparsi?

Se fossi un tifoso del Catania, direi una bugia se dicessi che rimarrei tranquillo. La situazione attuale in questa categoria non è rosea, e questo vale per tutte le società di Serie C, anche per le più virtuose.

Il Catania, però, ha mostrato le proprie difficoltà economiche.

Sicuramente lodevole da una parte, perché meglio non raccontare bugie ad una tifoseria spettacolare, numerosa e meritevole di rispetto come quella all’ombra dell’Etna e sparsa per l’Italia e che tifa Catania, ma dall’altra un comunicato del genere può anche essere interpretato come un segnale preoccupante.

Ci si preoccupa specialmente se si vedono situazioni degli anni passati, dove molte squadre sono fallite e nei mesi precedenti avevano attuato delle “soluzioni” che non sono così lontane da quella adottata dalla società del Catania.

Detto questo, speriamo e confidiamo con tutto il cuore che la società possa risolvere quanto prima le proprie difficoltà sportive e non.

Ai tifosi del Catania, invece, consigliamo di tenere alta la guardia e non rilassarsi. Siamo sicuri che la salvezza sul campo arriverà senza problemi, ma bisogna restare in allerta riguardo la società societaria.

Lomonaco non è uno sprovveduto, e siamo sicuri che riuscirà a far superare questo momento del Catania Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Ezio Capuano, un Allenatore Vincente ma con Pochi Trofei

Ripercorriamo la carriera di di Ezio Capuano, un allenatore vincente ma con pochi trofei, maestro delle salvezze impossibili.
Ezio Capuano un Allenatore Vincente ma con Pochi Trofei | la-seriec.comEzio Capuano un Allenatore Vincente ma con Pochi Trofei | la-seriec.com